Francesco Candeloro

 


 

Francesco Candeloro è nato a Venezia nel 1974 dove vive e lavora.

L'artista usa da molti anni il plexiglass come materiale di elezione al quale talvolta associa la carta trattata in vario modo. La sua ricerca è caratterizzata da un forte interesse per il colore e la geometria in dialogo con le maggiori esperienze della tradizione astratta europea.

Se al principio le sue installazioni erano costituite da cubi trasparenti che regalavano allo spazio circostante lo sguardo di persone anonime o personaggi pubblici incontrati per caso, in una fase successiva la sua attenzione si concentra sulle architetture e sui paesaggi urbani dei quali riporta colori forme e dettagli salienti. Le tecniche di intervento sono quella dell'aerografo o della stampa UV su plexiglass oppure, come nelle opere più recenti, del taglio laser su lastre colorate prive di stampe o immagini. L'interesse per gli ambienti architettonici ha portato più volte l'artista a intervenire all'interno o nella facciata di edifici con l'inserimento di elementi installativi che ne coinvolgono la struttura. Tra i luoghi dove Francesco Candeloro ha esposto ricordiamo brevemente il Museo di Palazzo Fortuny, Venezia; Winzavod Centro per l’Arte Contemporanea, Moskvá; lo spazio dell'Università Bocconi, Milano; la Fondazione Ambrosetti Arte Contemporanea, Palazzolo Sull'Oglio. Le sue opere sono presenti alla Collezione Unicredit, Milano, acquisite nel 2016 dall’ente fiera di Bologna. Tra gli interventi architettonici e ambientali eseguiti dall'artista in varie occasioni ricordiamo quello alle finestre e alla lunetta termale della villa palladiana a Bagnolo di Lonigo (VI); quello alle finestre di Palazzo Unicredit, Piazza Cordusio, Milano; quello alle finestre del Kunstverein di Aschaffenburg.

Studio G7 ha dedicato all'artista la personale Altri passaggi tra gennaio e aprile 2016.

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quartieri di luce (Napoli), 2012, taglio laser su plexiglas, cm 124x140

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

O madame X, 2015, decoupage, e pennarello, chiusa cm 29,7x21,8, aperta cm 378x208

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Inclinazioni, 2015, decoupage, e pennarello, chiusa cm 29,7x21,8, aperta cm 378x208

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Occhi 98, 2004, aerografo industriale e tecnica mista su plexiglas, cm 35x35x35

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Occhi b23, 2004, aerografo industriale e tecnica mista su plexiglas, cm 42x42x42