12. 22 settembre - 16 ottobre 2012, Mirta Carroli, Del volo e del canto. Codici miniati


In concomitanza con la edizione di Artelibro, Festival del Libro d'Arte, Mirta Carroli espone nuovamente alla galleria Studio G7 con la mostra Del Volo e del canto. Codici Miniati. Il lavoro dell'artista è questa volta improntato sul tema dei codici miniati rinascimentali, incontrati ed osservati in occasione della sua mostra personale a Palazzo Schifanoia a Ferrara (2010-11). Nella personale si potranno ammirare sculture in ferro, disegni e gioielli.

Il lavoro di Mirta Carroli è principalmente scultoreo, accompagnato spesso dal disegno. Il materiale privilegiato è il ferro che è saldato e tagliato in modo tale da analizzare forma, composizione e decorazione degli elementi con cui l'artista via via si confronta, in questo caso le pagine dei manoscritti appartenuti agli Estensi.

Rivivono in chiave contemporanea antiche pagine miniate, dove la preziosa decorazione e la composizione grafica sono interpretate con il ferro, e sono volte a rendere nell’insieme l'idea di una antica biblioteca. Le sculture ed i disegni sono appositamente pensate per lo spazio della galleria.

Al centro del lavoro di Mirta Carroli vi è l'indagine storico culturale sugli ambienti con cui l'artista viene a contatto, perseguita attraverso lo studio delle strutture architettoniche, dei reperti archeologici, degli strumenti d'uso quotidiano e di lavoro. Lungo il percorso che lega la pratica di ricerca all'esecuzione dei progetti grafici e scultorei, il presente e il passato sembrano per un attimo sovrapporsi, usi, costumi e tradizioni perdute tornano magicamente a vivere. Il recupero della memoria generato da questo processo associa la lucida ricostruzione storica a una componente più sentimentale, suggestiva, quasi mistica, in virtù della quale lo spettatore viene proiettato in un mondo "altro", chiamato ad un'esperienza che si discosta dalla sua realtà quotidiana.

I nuovi gioielli presentati in argento si richiamano alla sua ricerca “Delle forme pure” e fanno seguito alla sua partecipazione alla mostra internazionale del gioiello contemporaneo “Loot 2012 “ presso il Museum of Art and Design di New York.

Tra le mostre a cui Mirta Carroli ha preso parte nel corso della sua carriera ricordiamo le più recenti: L'alfabeto del grano, Brisighella, 2008; La persistenza del segno, Castello di Pergine, Pergine Valsugana, 2009; Mirta Carroli a Palazzo Schifanoia, Palazzo Schifanoia, Ferrara, 2010-2011; Scultura internazionale a Racconigi, Racconigi (To) 2010; Progetto scultura, Palazzo Sismondo, Rimini, 2011, Terra madre, Museo del paesaggio, Torre di Mosto (Venezia), 2012.

Del Volo e del canto. Codici Miniati si terrà nello spazio di Studio G7 dal 22 settembre al 16 ottobre 2012. L'inaugurazione avrà luogo sabato 22 settembre dalle 18 alle 23 in concomitanza con Serata d'Autore per Artelibro, evento in seno ad Artelibro Festival del Libro d'Arte. La mostra sarà aperta nei giorni successivi ai seguenti orari: dal martedì al sabato, 15.30 - 19.30, mattina, lunedì e festivi per appuntamento.

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

www.google.it